Come immagino il mio futuro?

10.11.2018

Ci sono volte in cui credo di poter decollare con le mie idee e con i miei progetti, come se fossero sufficienti, da soli, a prendere il volo. Ma il mondo gira veloce e io questo lo so, lo vedo. 

Tutto si evolve, cresce a una velocità imprevedibile e la mia idea in questo mare di novità costanti perde subito vigore e luce.  

Quello che ho promesso a me stesso, tempo fa, è di avere cura dello studio e di impegnarmi con tutte le mie forze per riuscire a trovare qualcosa che il mondo ancora non ha. Ci spero, e ci credo. Ogni giorno mi vengono nuove idee, alcune sono sciocche, altre mi sembrano più forti, come resistenti nel tempo. 

La tessitura delle perline e l'oreficeria mi appassionano dall'età di tredici anni ed è lo spazio creativo in cui mi sento a mio agio, quello che mi descrive meglio. 

Grazie alla tecnica delle perline e dell'arte orafa ho trovato il mio spazio nel mondo, ciò che sono e che voglio essere. Un creativo. 

Ora vedo un futuro, una luce in lontananza e credo che con il sacrificio e l'impegno qualcosa posso ottenerla. 

Photo designer: Paola Vitofrancesco 

Creazioni ideate e progettate da: Davide Ciuffreda